Toyota con le Flotte e il noleggio a lungo termine

Toyota con le Flotte e il noleggio a lungo termine

A Toyota Italia, abbiamo chiesto di parlarci delle novità 2014 per il settore delle auto aziendali del marchio giapponese, con particolare attenzione per le iniziative relative ad artigiani, professionisti e Pmi.
Come cambierà la vostra gamma business nel 2014? Prevedete nuovi allestimenti ad hoc per modelli già in listino o in arrivo?
Il 2014 sarà un anno ricco di novità per il cliente flotte. Oltre all’Auris Touring Sports appena lanciata, che fa entrare nuovamente la Toyota nel segmento e C-station wagon (pari al 60% del mercato flotte), introdurremo la motorizzazione 1.6 D-4D sulla Verso, l’MPV del segmento C, una delle motorizzazioni più richieste tra la clientela flotte nell’ottica del contenimento dei costi. Altra novità è l’introduzione nel mercato della versione Van della Yaris, che entrerà così ufficialmente nel segmento dei veicoli commerciali leggeri. Infine, sempre nel mercato dei veicoli commerciali; infine, arriverà nella prossima primavera il ProAce, nato dalla nuova collaborazione con il gruppo PSA.

Introdurrete nuovi servizi dedicati ai clienti del segmento small business?
Nell’ottica del programma Toyota Business Plus, orientato a 360° verso le esigenze di mobilità del cliente flotte, lanceremo nel prossimo anno un’offerta dedicata per quanto riguarda i servizi di post-vendita che comprende una corsia preferenziale nella prenotazione dei servizi di post-vendita e il Duotec Service, ovvero tagliandi in 45 soli minuti, tariffe business dedicate e veicoli di cortesia. Tutto questo per offrire al cliente un servizio efficiente e veloce, minimizzando i tempi di fermo vettura.

Prevedete nuove formule finanziarie nel 2014 per la clientela small business?
Grazie alla nostra finanziaria captive Toyota Financial Services Italia abbiamo già a disposizione piani finanziari dedicati ai clienti business presso tutta la nostra rete di concessionari.

È vero che nel settore small business la crisi degli ultimi anni si è sentita di meno? E quanto incide la stretta creditizia sulla riduzione della domanda di veicoli da parte di artigiani, liberi professionisti e Pmi?
Dai dati in nostro possesso possiamo dire che, a causa dell’attuale congiuntura economica e della stretta creditizia sulle Pmi (lo viviamo direttamente sulla nostra rete dei concessionari), assistiamo a una contrazione delle vendite ad aziende più che doppia rispetto alla flessione del mercato. Siamo, inoltre, testimoni di un cambiamento nella modalità di acquisto delle stesse, che sono oggi maggiormente orientate verso scelte di leasing e di noleggio.

Quali novità troverà il cliente “small business” presso la vostra rete nel 2014?
Da sempre Toyota Motor Italia persegue una politica commerciale orientata al cliente small business (vedi anche le convenzioni in corso con Enpam e Confartigianato), che si arricchirà nel 2014 con nuove convenzioni con gli enti di previdenza di geometri, architetti e periti.

Small business e green car: un binomio impossibile o il futuro?
A nostro avviso è un binomio che rappresenta il presente e il futuro, non solo per gli aspetti legati ai costi di gestione, ma anche per quelli intangibili connessi alla tecnologia ibrida, ovvero piacere di guida e silenziosità, libertà di movimento, consumi ed emissioni ridotti.

Quali sono gli aspetti che condizionano maggiormente le scelte da parte della clientela small business?
Per questo tipo di cliente contano oggi molto gli aspetti puramente tangibili legati ai costi di gestione dell’auto, alla garanzia e all’affidabilità, al valore residuo,. In secondo piano vengono le considerazioni connesse con la tecnologia, il piacere di guida, la silenziosità, la libertà di movimento e le emissioni ridotte.

Nei confronti di professionisti, artigiani e microimprenditori impiegate un unico approccio alla vendita o utilizzate stili differenti?
Proprio per far comprendere a questo tipo di cliente gli aspetti intangibili, ugualmente importanti, dei propri prodotti, Toyota Motor Italia ha strutturato e sviluppato strumenti di vendita mirati, che permettono di approfondire gli argomenti sopra citati

Fonte: Quattroruote




Sezioni

Ultime Notizie

Dicono di Noi