Mercato Noleggio Lungo Termine Novembre 2018

Mercato Noleggio Lungo Termine Novembre 2018

NOLEGGIO LUNGO TERMINE – A novembre terza battuta d’arresto consecutiva (-14,8%). Il cruscotto sull’andamento del mercato del NLT vetture e veicoli commerciali dà visibilità del dato consolidato non solo nei comparti Top, Captive e Medium, ma anche per singolo player, con la classifica per volumi e quota di mercato aggiornata al mese di pubblicazione, un’esclusiva Dataforce. Nel penultimo mese del 2018 il noleggio a lungo termine ha immatricolato solamente 23.234 veicoli (Passenger Cars più Light Commercial Vehicles), con una pesante flessione rispetto al 2017 (-14,8%, pari a oltre 4.000 unità in meno). A novembre le società NLT Top, cioè i player “generalisti”, hanno diminuito il numero dei contratti del 14,3%, mentre i noleggiatori “Captive” hanno fatto registrare un passivo leggermente più contenuto, pari a 13,4 punti percentuali. Rispettivamente hanno immatricolato 16.239 i primi, 6.626 i secondi. ALD Automotive ha chiuso il periodo gennaio-novembre scendendo al di sotto della linea di galleggiamento (-0,3%). Comunque, questa performance le ha permesso di rimanere al vertice della graduatoria dei noleggiatori preferiti dai clienti italiani. A un mese dalla chiusura del 2018 ha targato 60.708 vetture e veicoli commerciali leggeri, con un disavanzo di sole 170 unità. La sua market share 2018 è del 21,3% (lo scorso anno era del 21,7%). Leasys mantiene il secondo gradino del podio, rimanendo a breve distanza: complessivamente ha immatricolato 57.722 unità e raggiunto una quota di mercato del 20,2% (era del 20,7% l’anno scorso). Arval è sempre al terzo posto (riconquistato a giugno), e distanzia sempre più nettamente LeasePlan, avvicinandosi a Leasys: ha immatricolato complessivamente 54.344 veicoli (con una crescita di 3.921 unità, +7,8%, la migliore tra le posizioni di vertice). La sua market share è ora del 19%, cresciuta di 1 punto percentuale rispetto al 2017. LeasePlan è salda al quarto posto, con un risultato di “quasi pareggio” (è in passivo dello 0,5%). LeasePlan ha immatricolato 37.807 unità rispetto alle 37.992 del 2017. Nella graduatoria 2018 al quinto posto c’è sempre Volkswagen, protagonista quest’anno di un trend di crescita che si mantiene elevatissimo: la media annua dopo novembre è di +40,7%. Car Server (+7,5%) precede Alphabet (+12,1%). Mercedes, invece, è in forte calo (-27,5%) ed è sempre alle spalle della consociata Athlon (+4,1%). ES Mobility, la captive di Renault-Nissan, perde l’11,8% delle immatricolazioni, ma si mantiene davanti a Sifà (-32,2%) e a PSA (+16,4%).

Fonte: fleetblog




Sezioni

Ultime Notizie

Dicono di Noi