Mercato Automobili 2014

Mercato Automobili 2014

Toyota Corolla e Ford Focus sono rimaste in cima alla classifica, a contendersi il primato di modello più venduto al mondo, ma nel primo trimestre di quest’anno alle loro spalle si sono viste due importanti sorprese. La prima è costituita dall’arrivo della Volkswagen Golf sul gradino più basso del podio, l’altra dall’ingresso dirompente di un veicolo commerciale cinese, il Wuling Hongguang, nelle parti altissime della classifica.

Il settore cresce ancora su scala globale. Complessivamente, secondo i dati elaborati da focus2move, l’industria automobilistica ha visto crescere del 4,5% i propri volumi commerciali nel corso del Q1 2014. Il mese di marzo, tredicesimo periodo positivo consecutivo per il settore, si è concluso con un milione di auto in più rispetto al 2013 (21,6 milioni di unità), proiettando ulteriormente le stime per l’anno verso un nuovo record assoluto.

L’andamento delle prime tre. Pur in flessione, la best-seller della Toyota ha mantenuto un ampio margine sugli altri modelli: la Corolla ha segnato un -1,5%, a 276.766 unità vendute, ma la Focus ha fatto peggio (-6,8%) non andando oltre le 256.284 immatricolazioni. La Volkswagen Golf di settima generazione, lanciata in Europa a fine 2012, non era ancora disponibile su tutti i mercati a inizio dell’anno scorso: la compatta tedesca, ora a regime, è balzata dal settimo al terzo posto assoluto, incrementando le vendite del 27,9%, fino a raggiungere le 223.249 unità.

Boom per il van cinese. Ancor più forte è stato lo slancio dell’Hongguang, prodotto da un marchio che fa capo alla joint venture Saic-Gm-Wuling. Il van era solo ventitreesimo nei primi mesi del 2013, ma nel giro di un anno ha scalato la graduatoria fino al quarto posto, con un +52,7% che gli è valso un totale di 210.109 unità.

Fiesta e Polo ai ferri corti. Il modello cinese è riuscito a scalzare così dalla posizione la Hyundai Elantra: la berlina coreana, che ha subito una flessione pari al -4% è ora incalzata dal pick up Ford F-Series, cresciuto dell’1,6%, fino a 199.431 esemplari commercializzati. Più staccate, e impegnate in un serrato testa a testa per la leadership tra le compatte, sono la Ford Fiesta e la VW Polo che hanno registrato rispettivamente 184.949 e 184.931 unità. La prima è in crescita a doppia cifra (+12,6%), l’altra guadagna terreno con ritmi più moderati (+3,1%).

Lontanissima la prima italiana. La top ten si chiude con il nono posto della Toyota Camry e il decimo della Chevrolet Cruze, rispettivamente a 178.705 e 176.537 unità, con la prima in flessione (-3,8%) e la seconda in forte recupero (+10,2%). Bisogna andare molto lontano per ritrovare la prima italiana: con 60.077 unità, la Fiat 500 ha guadagnato il 26,2% rispetto all’anno scorso, ma non è andata oltre il 77° posto assoluto

Fonte: Quattoruote




Sezioni

Ultime Notizie

Dicono di Noi