La Nuova XC90

In attesa delle immagini ufficiali, la Volvo ha diffuso altre informazioni relative alla nuova generazione della XC90, che sarà presentata ufficialmente al Salone di Parigi. La nuova Suv, che porterà al debutto la nuova piattaforma modulare Spa e i motori quattro cilindri Drive-E benzina e diesel sviluppati autonomamente, ha intenzione di dare battaglia a tutti i concorrenti del settore e, per questo, dopo aver svelato gli interni e il sistema infotainment, Volvo ha voluto dare una anticipazione sui contenuti tecnici.

Bimotore. La nuova Volvo XC90 sette posti sarà dotata di trazione integrale e di un powertrain capace di potenze che raggiungeranno i 400 CV e 640 Nm di coppia massima ed emissioni di circa 60 g/km, possibili grazie all’adozione del sistema plug-in hybrid. Non è un caso, quindi, che le prime immagini della vettura siano relative al telaio e alla presa di ricarica sul parafango. Per ottenere simili risultati, la Volvo ha dato vita al sistema Twin Engine, che nella gamma della Volvo XC90 sarà identificato dalla sigla T8. Il powertrain sarà composto da un 2.0 litri benzina con turbo e compressore volumetrico collegato all’asse anteriore e un motore elettrico da 80 CV, chiamato a fornire energia a quello posteriore. Il guidatore potrà scegliere tra la guida totalmente elettrica con circa 40 km di autonomia e quella combinata, capace appunto di erogare ben 400 CV. Nella gamma troveranno spazio anche varianti tradizionali, come la D5 biturbo diesel da 225 CV e 470 Nm di coppia massima (6,0 l/100 km), la D4 turbo diesel da 190 CV e 400 Nm (5,0 l/100 km), la T6 2.0 benzina con turbocompressore e compressore volumetrico da 320 CV e 400 Nm e la T5 2.0 turbo benzina da 254 CV e 350 Nm.

Fonte: Quattroruote




Sezioni

Ultime Notizie

Dicono di Noi